CHIESA DI SANTO STEFANO

La Chiesa parrocchiale di Santo Stefano, originariamente ubicata all'interno del castello, in data non precisata fu trasferita nel luogo attuale. La sua costruzione sembra comunque risalire alla metÓ del seicento.
La facciata, che prespetta su di un vasto panorama spaziando fino alla vicina Cupramontana, presenta una doppia coppia di lesene con capitelli decorati su cui appoggia il timpano e. al centro, una piccola apertura circolare, ripetuta superiormente in dimensioni maggiori.
L'interno, un'unica ampia navata con quattro cappelle laterali, si conclude con l'abside semicircolare entro cui fu collocato un altare settecentesco proveniente dalla Chiesa dei Frati Minori di Jesi.
All'interno Ŕ conservata una tela dello jesino Arcangelo Aquilini raffigurante la Madonna con il Rosario oltre all'artistica, festante, orchestra lignea del XVII secolo.